I danni e il disturbo arrecato dalle vibrazioni

I danni e il disturbo arrecato dalle vibrazioni Noi viviamo immersi in un ambiente che potrebbe rivelarsi affatto salubre dal punto di vista del fenomeno delle vibrazioni.

L’energia associata alle vibrazioni non si limita ad arrecare disturbo alla popolazione residente all’interno di edifici interessati da tale fenomeno ma può, nel tempo, causare danni strutturali agli edifici stessi fino al loro cedimento.
 
Questo tema, attualmente, non è ancora completamente disciplinato da norme di legge in Italia in quanto è un problema di complessa valutazione e  richiede, per qualunque approfondimento, un intervento tecnico specialistico in quanto le sorgenti di vibrazioni strutturali possono essere le più disparate: dalla viabilità urbana all’attivitàdi cantieri, dalla presenza di macchinari industriali a fenomeni naturali.
 
Malgrado le norme che disciplinano questo argomento siano in continuo aggiornamento, qualora si intenda procedere comunque ad una valutazione strumentale di tale fenomeno fisico, è possibile far riferimento alle norme tecniche attualmente vigenti e redatte dall’Ente Italiano di Normazione: in particolare, alla UNI 9614 “Misura delle vibrazioni negli edifici e criteri di valutazione del disturbo” ed alla UNI 9916 “Criteri di misura e valutazione degli effetti delle vibrazioni sugli edifici”.