Amianto nelle scuole

9,6 milioni di euro per co-finanziare progetti di bonifica

Amianto nelle scuole

Il pericolo dovuto alla presenza di amianto, purtroppo, è ancora presente in Italia dove, gran parte delle strutture e degli edifici registra ancora grandi quantità di questo terribile materiale. In molti casi si è proceduto alla bonifica, all’incapsulamento ed in molti altri efficaci modi per arginare il problema nel miglior modo possibile. In altri casi, però, queste opere di messa in sicurezza non sono ancora state effettuate, in particolare in numerosi edifici pubblici assiduamente frequentati come le scuole.


Proprio per questo motivo lo scorso 24 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale è stata pubblicata la notizia che il ministro Gelmini ha firmato un importante decreto dove si prevede l’erogazione di ben 9,6 milioni di euro da destinare a interventi di bonifica da amianto negli edifici scolastici o per ottenere la certificazione di idoneità statica o di prevenzione incendi.
Le domande per la richiesta dei fondi possono essere presentate al ministero dell'Istruzione (Dipartimento per la programmazione) fino al giorno 23 novembre e, ogni ente potrà effettuare solo una richiesta per la quale saranno erogati massimo 300.000 euro.
Gli interventi per la bonifica delle scuole dall’amianto saranno così co-finanziati e dovranno partire entro il 31 dicembre 2012.
L’unica modalità ammessa per le domande di finanziamento è la posta elettronica certificata all’indirizzo dgbilancio@postacert.istruzione.it.

Fonte : tuttoscuola.com

Categorie correlate