23/03/2011

Regole per l’eco-design

Regole per l’eco-design : il Decreto Legislativo 15/2011

Regole per l’eco-design

Il Decreto Legislativo 15/2011,  attraverso il quale il nostro Paese recepisce la Direttiva 2009/125/CE, attua le linee guida definite dall’UE in campo di eco-design, con una particolare attenzione per la progettazione dei prodotti connessi all’energia.


Vengono definite regole di progettazione ecosostenibile, per finestre, porte, sistemi isolanti e rubinetteria, che sono i prodotti che influiscono molto sull’efficienza energetica  e sui di consumi di acqua ed energia, in campo edilizio.
La normativa, pubblicata nella  Gazzetta Ufficiale pochi giorni fa, è frutto di una lunga fase di discussioni, iniziata a novembre 2010, che alla fine ha determinato una forte attenzione al miglioramento dei prodotti strettamente connessi al consumo di energia e alla possibilità del loro riutilizzo. Infatti, vengono date delle indicazioni per un riciclaggio finalizzato a riusare tali prodotti per lo stesso fine per cui erano nati e recuperare i rifiuti pericolosi connessi all’energia.  Ciò non interferisce con il Codice dell’Ambiente, per quanto riguarda lo smaltimento di rifiuti pericolosi.
La normativa definisce dei criteri di progettazione e riciclaggio , che saranno successivamente suddivise per categorie di prodotto attraverso delle norme specifiche.

FONTE : edilportale.com



Categorie correlate