Case in Legno e situazione in Italia


Case in Legno e situazione in Italia Le case prefabbricate in legno sono una realtà concreta, consolidata da anni in paesi come gli States, il Canada, la Germania, l'Austria, la Scandinavia. In Italia le abbiamo "conosciute" in una situazione drammatica per il nostro paese: il terremoto Abruzzese. Si è riscoperta la potenzialità antisismica del legno per l’edilizia.

Versatilità, capacità antisismiche, ottimizzazione energetica, risparmio ed efficienza
Il legno è facilmente arredabile e ambiente domestico salubre e piacevole, volto all'abitabilità ottimale. Il legno è ormai protagonista del design moderno.

Al momento la bioarchitettura rappresenta il 3% circa del mercato immobiliare residenziale italiano e il 10% quasi di tutti gli edifici presenti sul nostro territorio.

Il 71% di questi immobili è localizzato al nord Italia (maggiormente influenzata da Paesi quali l’Austria e la Svizzera dove le case in legno sono già diffusissime da anni); il 22% si trova nel centro Italia, mentre solo il 7% al sud e nelle isole, nonostante la potenzialità isolante del legno e la capacità di proteggere gli ambienti interni dal caldo delle stagioni estive siano ottimali nel rappresentare una seria alternativa all'edilizia tradizionale nelle regioni mediterranee.

Entro il 2015 si calcola che le abitazioni in legno aumenteranno in maniera esponenziale, fino a raggiungere le 7.500 unità. Un trend positivo si registrerà anche nel settore degli edifici non residenziali (edilizia scolastica, edifici sanitari, uffici, capannoni, edilizia alberghiera…), che potrebbero registrare aumenti del 70% nei prossimi anni.

L’acquisto
Numerose sono le realtà Made in Italy che riescono a contrastare la forte presenza delle ditte straniere nel ramo della costruzione di case ecologiche.
I punti a favore: la qualità dei legni, lo stile italiano e la garanzia di costruzioni a norma di legge.

I Costi
Il prezzo medio di una casa prefabbricata in legno parte dai 1.000 – 1.200 €/mq, ma le case in legno che presentano un alto rendimento ed elevai standard qualitativi rientrano in una fascia di prezzo che varia intorno a 1.200-1.400 € ed il risparmio è ottenibile da subito grazie all’ottimizzazione energetica dell’abitazione. 
Nonostante la situazione di crisi economica, in Italia, il mercato delle vendite delle case prefabbricate mostra un settore in costante crescita, in aperta controtendenza rispetto alle costruzione tradizionali.

Il Mercato

Ad oggi non si può effettivamente parlare di un mercato di vendita delle case in legno prefabbricate, perché, di fatto, questo riguarda solo pochi immobili, di recente costruzione e solitamente di un unico proprietario.

Il Contratto
Il contratto di una casa in legno non si differenzia affatto dalle norme previste per le costruzioni tradizionali.
Il certificato energetico dell’edificio, ricopre un ruolo fondamentale nella compravendita, aumentando il valore dell'edificio in questione.


Per ricevere l'email degli aggiornamenti dei contenuti dell'autore.