SDGs, Climate and the Future of Europe

31/05/2018 dalle 09:30 alle 17:30

SDGs, Climate and the Future of Europe La Conferenza internazionale su “SDGs, Climate and the Future of Europe”, organizzata il 31 maggio 2018 a Milano dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (si veda www.asvis.it), si svolgerà in un momento critico di riflessione sui prossimi passi dell’Unione europea. Questa riflessione è compito di ognuno di noi, come ha suggerito il Presidente Macron nel suo appello per la creazione di Convenzioni sul futuro dell’Europa. Ma anche della Commissione, che sta preparando una proposta per l’Inserimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) nelle politiche dell’Unione, e dei Capi di Stato e di Governo, che dovrebbero essere pronti a ‘innovare’ profondamente il funzionamento di quest’ultima.
 
Proponendo una ‘Partnership rafforzata’ tra i membri del Consiglio Europeo e tra attori statali e non, allo scopo di rendere l’Europa il leader mondiale nell’implementazione degli SDGs e degli accordi sul clima, e una nuova narrativa per l’Europa, la Conferenza risponderà all’appello ‘Trasformiamo il mondo’ dell’Agenda 2030, al fine di ‘Trasformare la nostra Europa’ per rendere gli europei i campioni del ‘passo in avanti dell’umanità’ che è necessario per affrontare le sfide del 21° secolo.
 
D’altra parte, ci rendiamo conto che la spinta necessaria per mettere il razzo dell’Agenda 2030 in orbita, e conseguire gli SDGs entro 12 anni, non è ancora abbastanza forte, né a livello globale né a livello europeo. Non si tratta più di camminare, si tratta di correre! Al livello europeo, nelle aree coperte dagli SDGs e dagli accordi sul clima, diverse coalizioni sono all’opera con i propri impegni e campioni. Ora si tratta di innovare per accelerare il cambiamento ed essere inclusivi costruendo sinergie tra le quattro rivoluzioni in atto (digitale, ambientale, finanziaria, etica).
 
La Conferenza di Milano discuterà di queste questioni con il coinvolgimento delle istituzioni europee, le imprese, i rappresentanti della società civile ed esperti, inclusi alcuni membri della ‘Multistakeholder Platform for sustainable development’ creata dalla Commissione europea. Essa offrirà un’opportunità unica per offrire un contributo concreto alla predisposizione della proposta della Commissione europea.
La conferenza si terrà in lingua inglese. È previsto il servizio di traduzione simultanea.
Programma
 
9:30 – 10:00   Saluti
  • Giuseppe Sala, Sindaco di Milano
  • Gianni Franco Papa, Direttore Generale di UniCredit 
  • Pierluigi Stefanini, Presidente dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile 
 
10:00 – 10:20 The European Union and the SDGs
  • Enrico Giovannini, Portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile
 
10:20 – 11:00   Introduzione: Make the European Union “the” world champion of sustainable development
Moderatori: Dasa Sasic Silovic (Europe Ambition 2030 & CEE Gender) e Virgilio Dastoli (Europe Ambition 2030 & European Movement-Italy)
Intervengono:
  • Europe New Narrative, Marta Bonifert, Europe Ambition 2030 & Hungarian Business Leaders Forum
  • Enhanced Partnership, 2018 the year of "polylateralism", Raymond Van Ermen, Europe Ambition 2030.  
  • Poverty increase, inequalities, debt and the implementation of the Sustainable Development Goals, Bruno Colmant, Direttore del Macro Research Banque Degroof Petercam, Solvay Business School ULB
  • Singing from the Same Hymn Sheet: The EU Global Strategy for Foreign and Security Policy and the Sustainable Development Goals: From Theory to Practice, Nathalie Tocci, Direttore dell'Istituto Affari Internazionali.
 
11:00 - 11:20     Keynote speech:
  • Frans Timmermans, Primo Vice-Presidente della Commissione Europea
 
11:20 – 12:30 Tavola rotonda: “Towards a EU2030 Strategy for sustainable development”
Moderatore: Mark Bendeich, Bureau Chief, Southern Europe, Thomson Reuters
Intervengono:
  • Udo Bullmann, Capo Gruppo dell'Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento Europeo
  • Silvia Ganzerla, Policy Director di Eurocities
  • Luca Jahier, Presidente del Comitato economico e sociale europeo
  • Karl-Heinz Lambertz*, Presidente del Comitato europeo delle Regioni
  • Barbara Pesce-Monteiro, Direttore di UNDP-Europe 
  • Antonio Tajani*, Presidente del Parlamento Europeo
 
12:30 – 13:00 Keynote speech:
  • Paolo Gentiloni Silveri, Presidente del Consiglio della Repubblica italiana
 
13:00 – 14:15 Buffet Lunch
 
14:15 – 15.15 High-Level Dialogue: “The role of the private sector in achieving the SDGs in Europe”
Moderatore: Sergio Rizzo (Vice Direttore, la Repubblica)
Intervengono:
  • Pietro Bertazzi, Responsabile dello Sviluppo Sostenibile, Global Reporting Initiative
  • Stefan Crets, Direttore esecutivo di CSR Europe
  • Alain Dehaze, Ceo di Adecco
  • Jeffrey Hedberg, Ceo di Wind Tre
  • Simone Mori, Direttore degli Affari Europei di Enel
  • Giovanni Ronca, Co-Head Italy di UniCredit
     
15:15 - 15:35 Keynote speech:
  • Guy Ryder, Direttore Generale dell'Organizzazione internazionale del lavoro
 
15:35 – 16:45 Tavola rotonda: “Climate change, circular economy, innovation and social pillar: key instruments for achieving sustainable development”
Moderatori: Peter Schmidt, Presidente dell'Osservatorio dello Sviluppo Sostenibile del CESE, e Ingeborg Niestroy, Steering Group, SDG Watch Europe
Intervengono:
  • Carlo Carraro, Presidente dell'European Association of Environmental and Resource Economists e Senior Fellow, CMCC
  • Virginie Dumoulin*, Direttore del dipartimento degli affari europei e internazionali, Ministero per la transizione ecologica e solidale, Francia
  • Lieve Fransen, Rapporteur dell'High-Level Task force per l'investimento nelle infrastrutture sociali in Europa
  • Montserrat Mir Roca, Segretario della Confederazione europea dei sindacati
  • Pietro Negri, Presidente del Forum per la Finanza Sostenibile 
  • Rappresentante del Patto dei Sindaci 
 
16:45 - 17:30 Conclusioni: Rethink Europe
Moderatrici: Bettina Laville (Europe Ambition 2030 & Comité 21) e Geraldine Walsh (Europe Ambition 2030 & EPE), cofirmatarie della lettera ‘Rethink Europe’*
Intervengono:
  • Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria
  • Rossalina Masjirova*, Capo del gruppo di lavoro del Consiglio europeo sull'Agenda 2030
  • Malini Mehra, Direttore esecutivo del Globe International, Ambassador della Fondazione Global Challenges 
 
* da confermare
 


Luoghi

Categorie correlate